Quale è la giusta traiettoria per investire denaro?

Pubblicato il: 20/12/22 11:08 PM

Il veicolo del tuo trading

Un paio di settimane or sono ho avuto un intervento piuttosto complicato ai denti.
 
In realtà, si trattava del completamento di un lavoro molto complesso, iniziato prima dello scoppio della pandemia. Concluso solo pochi giorni fa, anche a causa del covid.
 
Non sono un appassionato di golf. Conosco solo approssimativamente le regole di questo gioco. Oscar Wilde diceva che non è necessario essere stupidi per giocare a golf, ma aiuta molto.
 
In realtà, contrariamente a quanto pensava Oscar Wilde, credo sia un gioco che richieda una eccezionale capacità di autocontrollo e precisione. Questo aspetto mi rende l’idea del golf appassionante.
 
Ho alcuni amici che giocano a golf. Al contrario di giocatori di altre discipline, la loro passione è misurata. Sotto controllo, appunto.
 
Uno di loro mi spiegò che quando colpisci la pallina, è sufficiente spostare di 3 millimetri la traiettoria iniziale (quindi l’inclinazione del bastone che colpisce la pallina) e il risultato può essere diverso di decine o centinaia di metri.
 
La pallina può colpire la buca al primo colpo o essere distante da essa centinaia di metri per avere appena spostato la traiettoria iniziale.
 
Questo mi colpì molto. Altro che essere stupidi per giocare a golf. E’ un gioco quasi chirurgico.
 
Sei a centinaia di metri da una buca appena più grande della tua pallina e devi avvicinarti alla buca il più possibile con il primo tiro.
 
Poi, diventa un gioco di autocontrollo: sei tu, la pallina e la buca a pochi metri di distanza e devi infilarla lì dentro, e se ci provi, tu, se come me non sai giocare a golf, tirerai la pallina troppo forte o troppo piano o con una inclinazione del bastone sbagliata e i tuoi nervi, semplicemente, crolleranno … e darai un calcio a quella pallina che non vuole saperne di andare in buca.
 
Quando imposti la tua strategia di trading, in realtà, sei molto vicino ad un giocatore di golf.
 
Ho sentito dire molte volte: ah, se fossi uscito prima … o dopo … o se fossi entrato appena due punti sopra … o sotto …
 
La traiettoria di una strategia di trading è come la traiettoria della pallina del giocatore di golf. O vai vicino alla buca e ti metti in condizione di poter far andare la pallina in buca, oppure … la pallina si è persa nei campi o è finita dentro lo stagno.
 
Nel trading in opzioni, hai alcune variabili a disposizione che devi allineare e scegliere nel modo migliore.
 
Anzitutto, il timing: c’è un tempo giusto per entrare e un tempo giusto per uscire.
 
Poi, c’è la scadenza delle opzioni che vuoi negoziare, e devono corrispondere a requisiti precisi. Non puoi scegliere le scadenza secondo il tuo intuito, ma secondo leggi matematiche chiare che devi applicare senza equivoci e senza ingannare te stesso.
 
Ho sentito dire, alle volte, “vendo a breve, così incasso subito”. La motivazione “incasso subito” è il modo più agghiacciante per scegliere una scadenza nelle opzioni.
 
Altrettanto delirante è “vendo scadenze lunghe perché incasso di più”. Ottime motivazioni per perdere soldi.
 
C’è lo strike delle opzioni: il prezzo a cui il sottostante potrebbe essere esercitato a scadenza.
 
E lo strike deve essere calcolato con un metodo rigoroso, perché deve essere quello a maggiore probabilità di tutela del rischio.
 
Perché il rischio è la prima cosa che devi guardare, se non perdi, guadagnerai, e il primo comandamento è non perdere e il secondo è ricordarsi il primo.
 
Poi, c’è la costruzione del “veicolo” di opzioni, il modo migliore per combinarle insieme, in modo da mettere in pratica il primo e secondo comandamento e creare il presupposto per il profitto.
 
E il veicolo ha un motore, un cofano e una carrozzeria. Il motore ti porta a destinazione, il tuo profitto, il cofano protegge il motore, e la carrozzeria protegge te, che guidi il veicolo.
 
E se riconosci questi principi di base, se li fai tuoi, se li apprendi con la stessa semplicità ed efficacia della comunicazione che gli sta dietro, sei sulla buona, ottima, migliore strada per avere un grande successo nel trading in opzioni.
 
Puoi forse fare a meno di saper giocare a golf, o, magari esserne un esperto o un appassionato. Di sicuro, avrai trovato la frontiera giusta per un trading profittevole.
 
In un imperdibile webinar, illustriamo la strategia di Incassi Costanti America: segnali mirati a combinazione intelligente di trading direzionale e non direzionale.
 
La trovi solo da noi, come sempre nell’universo parallelo delle opzioni dell’Istituto: clicca per iscriverti e vedi la registrazione.

P.S.: Ecco, la giusta traiettoria è proprio quella di definire il tuo percorso, la tua strategia in modo lineare, chiaro, scientifico, inequivocabile. Di andare nei pressi della buca, dal primo colpo, perché poi sarà più facile andare in buca. Come nel golf.

Clicca per iscriverti e vedi la registrazione.

Ora c’è www.segnalidiborsa.com , la tua WebinarTV 24 ore, 365 giorni l’anno. È gratis, c’è sempre, quando tu lo vuoi e ti informa con un canale telegram di ogni nostro webinar che viene annunciato o pubblicato.

Hai quattro webinar contemporanei costantemente in onda, puoi scegliere i webinar in archivio per argomento, o ascoltare i nostri interventi dove siamo ospiti di altri.

Iscriviti al canale, sarai sempre sintonizzato con noi:

è un portale dell’Istituto Svizzero della borsa.